Affrontare i problemi di circolazione con rimedi naturali

problemi di circolazione

La circolazione sanguigna è una delle attività fondamentali del nostro organismo, un meccanismo perfetto che però, a volte, rischia di danneggiarsi. Patologie più o meno gravi, stress o un’alimentazione scorretta possono causare dei deficit a livello di circolazione, problemi che a loro volta producono effetti ancora più gravi.

Quando però il disturbo è ancora nelle sue prime fasi possiamo intervenire con metodi alternativi alle classiche cure farmaceutiche, sostituendo queste ultime con prodotti di origine naturale ideali per migliorare il funzionamento del nostro sistema circolatorio. Basterà chiedere al proprio erborista di fiducia per scoprire una quantità enorme di piante e erbe che fanno al caso nostro. Andiamo a vedere le più utili e famose.

problemi di circolazioneTra queste spiccano senza dubbio la vite rossa e il mirtillo. La prima fornisce un grande aiuto rinforzando vene e capillari, ma anche favorendo la vasodilatazione. Quest’ultima può essere utile nel momento in cui sia chiamata a normalizzare la pressione di soggetti affetti da ipertensione.

Ottimo l’effetto garantito anche dal mirtillo, in particolare rosso, che contribuisce a una migliore circolazione generale grazie alla presenza in gran numero di flavonoidi. Facile da preparare è l’infuso delle sue foglie: ne bastano 20 grammi lasciati in infusione almeno 15 minuti.

Se la necessità è di fluidificare il sangue due ottimi rimedi naturali sono l’infuso di ginepro e la buccia di pomodoro: la polpa di quest’ultimo aiuta inoltre a smaltire meglio le eventuali tossine presenti nel sangue.

Altra amica della circolazione è l’aloe vera, un rimedio naturale del quale non ci stancheremo mai di elencare i benefici effetti. Utile soprattutto per le affezioni cutanee e le scottature, il succo ricavato dalle foglie di questa pianta contiene in grandi quantità aminoacidi, vitamine e minerali che contribuiscono a una circolazione sanguigna in perfetta forma. Ottimi infusi si possono ottenere anche dalla centella asiatica e dall’ortica.

Impacchi caldi sono l’applicazione ideale per l’edera, utile soprattutto quando è la circolazione delle gambe a dare problemi. Realizzarli è semplice, basta lasciare 100 grammi di foglie per 15 minuti in un litro di acqua portata a ebollizione. Una volta filtrato potrete immergervi un piccolo asciugamano in cotone e procedere con gli impacchi. Per le gambe utile anche alternare pediluvi di acqua fredda con altri di acqua calda.

La giusta dose di attività fisica e un’alimentazione povera di grassi saturi e sale contribuiranno alla salute della vostra circolazione, a dimostrazione che basta davvero poco per stare bene.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *