Come scegliere infissi e serramenti per la propria abitazione

Gli infissi e i serramenti sono una parte essenziale per le nostre abitazioni, così come nelle aziende e nei luoghi di lavoro, permettono il giusto isolamento tra interno ed esterno, assicurando il giusto apporto di luce e aria. Inoltre è fondamentale che i serramenti isolino in modo adeguato il caldo e il freddo.

Quando e come scegliere la giusta finestra per la propria abitazione?

Infissi e serramenti: come si scelgono?

Una finestra deve tenere conto della funzionalità e dell’ambiente in cui deve essere installata. Per poter scegliere serramenti ed infissi adeguati ad ogni struttura è necessario conoscere bene come sono fatti, con quali materiali sono costruiti, quale tipologia di vetro scegliere per ben adattarsi alle esigenze dell’acquirente.

scegliere infissiLa scelta degli infissi e i serramenti possono condizionare e fare la differenza nella bolletta del gas, soprattutto negli ultimi anni nei quali i prezzi sono aumentati a dismisura e quindi gli acquirenti sono più predisposti a scegliere porte e finestre di qualità per limitare il più possibile spifferi e fessure che fanno disperdere il calore.

Per questo motivo è importante scegliere infissi e serramenti di nuova generazione che isolano in modo efficiente l’abitazione o effettuare opere di isolamento termico su serramenti già installati. Se si decide di rinnovare i serramenti e gli infissi è possibile usufruire degli ecoincentivi sulla riqualificazioni energetica con aliquote al 65% fino al 31 dicembre 2017.

Per limitare e/o addirittura eliminare la dispersione di calore, il PVC è un materiale ideale, che deriva dal petrolio e dal sale, che riesce ad isolare ed capace di contrastare sia il freddo che il caldo, in egual misura.

Anche l’azione di scelta dei vetri è importante per favorire un maggiore risparmio energetico, sono da segnalare i vetri basso-emissivi che sono in commercio in conformità con la Normativa EN 673.

Questa tipologia di vetro riesce a trattenere fino al 90% del calore di un locale. Gli infissi inoltre devono garantire la possibilità di ricambio costante dell’aria in modo da ridurre l’umidità all’interno degli ambienti, e per tale motivo è importante scegliere degli infissi dotati di anta a ribalta, sistemi di micro areazione e ancora almeno due guarnizioni per anta e telaio.

E’ importante affidarsi a serramentisti professionisti, che non si improvvisino tali.

Il serramentista ha molta cura dei suoi prodotti e li trasporta con appositi mezzi, progettati e realizzati per questo specifico scopo. Esiste in commercio un carrello saliscale con un telaio basculante specifico per il trasporto di porte, porte blindate e infissi ideato dall’azienda Mario Carrelli .  Il carrello in questione è in grado di sollevare il carico da terra fino a 12 cm, permettendo così la perfetta centratura dei cardini.

Dopo il forte calo dovuto alla crisi economica, il mercato dei serramenti si sta rirendendo anche grazie agli incentivi concessi.  Secondo le previsioni di Interconnection Consulting, società viennese di analisi di mercato, la crescita del settore in Europa sarà al 2019 in media del 2,6% all’anno, con una maggiore dinamicità dell’Est (+3,6%) rispetto all’Ovest (+1,8%). Secondo la previsione eseguita dalla società analisi, nel 2019 saranno venduti 75 milioni di infissi.